• gea and the city

    Millesimi

    Venticinque mila millesimi. Forse 2.500. O 200. Insomma, qualcosa così. Poi non importa che non abbia mai saputo cosa siano i millesimi e sia riuscita a comprare una casa e a viverci un anno senza impararlo: dannazione, andiamoci a prenderceli, ci servono, sono nostri, devono stare con noi.  Mi sentivo così, più o meno: la guerriera del millesimo. Mica per me, figuriamoci: non sapevo nemmeno come contarli, mai avrei potuto entrare in un’assemblea di condomino con una rivendicazione quale che sia. Ma c’era da combattere per la giusta causa di V., e le giuste cause io le prendo sul serio.  Specie se la persona al fianco di cui schierarsi è la…

  • gea and the city

    I need a guru, I need some law

    Se esistesse un manifesto della mia vita, oggi sarebbe questo.  I need a guru, I need some law Explain to me the things we saw Why it always comes to this It’s all downhill after the first kiss Maybe I should move to Rotterdam Maybe move to Amsterdam I should move to Ireland, Italy, Spain Afghanistan where there is no rain Or maybe I should just learn a modern dance Where roles are shifting the modern dance You never touch you don’t know who you’re with This week, this month, this time of year This week, this month, this time of year Doin’ a modern dance

  • alla rinfusa

    Se ci sei, batti un colpo

    Al mondo deve esserci qualcun altro che gira su treno con un sacco pieno di scolapasta, mentre corregge Faq su basecamp con indosso occhiali grossi quanto piattini da caffè perché nell’ultimo mese ha dormito dieci ore in tutto. Amico scoppiato, vieni fuori, dai: è ora di farmi sentire meno sola.